Sergio Bambaren alla Rinascita

 

thumb sergioBambaren1

ASCOLI PICENO: Giovedì 22 Giugno alle ore 18.00 si terrà presso la sala conferenze della libreria RINASCITA l’incontro con il famosissimo scrittore e attivista SERGIO BAMBARÉN. L’autore del best seller interazione "Il delfino” sarà ospite della libreria per presentare la sua attività a favore del rispetto della natura e 

degli oceani e per parlare dei suoi romanzi, amati dai lettori di tutto il mondo. In particolare presenteremo i


l suo ultimo libro “Storia della Piccola Volpe che mi insegnò il perdono”. Lo scrittore, attraverso i suoi libri, emozionanti e delicati, ci aiuterà a comprendere appieno il valore della rinascita interiore e dell’attenzione alle piccole cose che danno il vero e profondo significato all’esistenza. Sarà una sera speciale e in particolare ci auguriamo che il pubblico potrà trovare, nelle storie semplici eppure profondissime di Sergio Bambaren, spunti per “rinascere” nonostante le difficoltà che sta vivendo il nostro territorio. Un pomeriggio de

dicato all’ascolto del cuore, un momento magico che sarà indimenticabile per tutti i partecipanti.
L’evento è realizzato con il Patrocinio del Comune di Ascoli Piceno e la collaborazione del gruppo “L’universo della Consapevolezza”.

SERGIO BAMBARÉN
Sergio Bambarén, è un autore australiano, nato in Perù e vissuto molti anni negli Stati Uniti. Esperto surfista, sensibile alle battaglie ecologiste per la salvaguardia dei mari, ha scritto libri di grande successo, il primo dei quali, Il 

Delfino, è diventato un piccolo classico. La conoscenza dell'ambiente marino e la volontà di salvaguardare i cetacei hanno reso Sergio Bambarén vicepresidente dell'Organizzazione Ecologica Mundo Azul (Blue World), e lo hanno spinto a viaggiare continuamente, nello sforzo costante di preservare gli oceani e le creature che li abitano.

Facebook: Sergio Bambaren
Blog: www.sbambaren.com/index.htlm

IL DELFINO
SERGIO BAMBARÉN
I sentieri del sogno portano alla verità
È un giorno di sole e nelle acque blu dell'oceano un branco di giovani delfini si prepara alla pesca. Uno di loro si allontana per giocare tra le onde. È Daniel Alexander Dolphin, il grande sognatore del gruppo. Tuffo dopo tuffo, Daniel supera la barriera corallina, limite delle acque sicure. Scopre così che ci sono cose che non si possono vedere con gli occhi, ma solo con il cuore. Una storia indimenticabile che ci regala una preziosa lezione di vita: dobbiamo sempre seguire i nostri sogni. Anche i più audaci.

STORIA DELLA PICCOLA VOLPE CHE MI INSEGNÒ IL PERDONO
SERGIO BAMBARÉN
«Per chi non la conoscesse già, vorrei presentare la protagonista di questa storia. Chiqui è una piccola volpe che è entrata nella mia vita quando decisi di lasciarmi alle spalle i ritmi frenetici di una società che sentivo sempre più estranea. Quando vivi seguendo i tuoi sogni, il tempo vola e io ancora stento a credere che siano già trascorsi tre anni da quando Chiqui è entrata nella mia vita e nel mio cuore. Questo breve racconto è un tributo alla piccola volpe che ho avuto il privilegio di conoscere e che ha contribuito a rendere incredibili questi tre anni nella Casa di Luce. La forza con la quale affronta le avversità è stata una lezione preziosa, ma, cosa più importante, Chiqui mi ha permesso di condividere il suo mondo, i suoi amici, e quello che ho imparato seguendola e scoprendo ciò che lei conosceva, e io ignoravo, mi ha dato la spinta per imbarcarmi in una nuova, grande avventura: dedicare tutte le mie energie a difendere chi non può farlo da solo e a diffondere tra i miei simili la consapevolezza del danno che stiamo arrecando alla nostra casa comune, la Terra. Spero davvero che anche voi, cari amici, possiate apprendere da lei come ho fatto io, e impegnarvi in prima persona per cambiare le cose.»

Ascoli in scena - quinto appuntamento

ascolinscena logo

SABATO 18 febbraio 2017 NUOVO APPUNTAMENTO AL TEATRO PALAFOLLI
con ASCOLINSCENA


Sabato 18 febbraio 2017 alle ore 21:00 sul palco del PalaFolli di Ascoli Piceno andrà in scena il quinto appuntamento con la Rassegna di Commedie Ascolinscena 2016-2017.
Organizzata da Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e la Compagnia dei Folli, Ascolinscena ospiterà sabato prossimo la Compagnia Il Teatraccio di Grosseto con la commedia “Il papocchio”.

Il Teatraccio nasce nel 1983 quando quasi per gioco viene portata in scena la commedia di E. De Filippo "Ditegli sempre di sì" con la regia di Claudio Matta. Le numerose repliche ed il successo riscosso tra il pubblico ha dato al gruppo la forza e la voglia di formarsi meglio, allargare i propri intenti e andare avanti nella realizzazione di nuovi lavori.
Il repertorio spazia da testi classici di De Filippo, Scarpetta, a testi di autori moderni come Gaetano Di Maio o Samy Fayad, avendo sempre come riferimento la cultura e la tradizione napoletana.
Il Teatraccio ha partecipato negli anni a diverse rassegne e concorsi aggiudicandosi premi e riconoscimenti.

La commedia “Il papocchio” si svolge nello studio legale dell'Avvocato Russolillo ove piombano i coniugi Amelia e Michele Adinolfi intenti in una guerra familiare causata dal ritrovamento di una ricevuta di un albergo di Cremona che fa emergere il sospetto diun tradimento avvenuto anni addietro.
Dalle indagini spuntano nuovi personaggi la cui presenza servirà a dipanare il mistero del tradimento e la soluzione del Papocchio finale.
Un finale inatteso e esilarante farà riflettere su come la vita può essere piena di sorprese.

Lo spettacolo “Il papocchio” è in corsa per aggiudicarsi i Premi Ascolinscena 2016-2017 che saranno assegnati dalla giuria costituita dagli organizzatori e dal pubblico abbonato.

Dopo lo spettacolo, sarà possibile degustare il vino offerto dalla Cantina di Offida a tutti i presenti. Per l'occasione sarà servita una selezione di Rosso Piceno Superiore.

La X edizione di Ascolinscena è sostenuta da Gruppo Gabrilelli SpA e da Fainplast Compounds srl.

I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del PalaFolli a € 10,00.


Per info 0736-35.22.11 oppure www.palafolli.it


Compagnia Il Teatraccio - Grosseto

Il Papocchio

di Samy Fayad


PERSONAGGI ED INTERPRETI

Alfonso Russolillo Giuseppe Di Maggio
Lettieri Ernesto Picolli
Caruso Benedetto D'Alessio
Amalia Virginia Corongiu
Adinolfi Giovanni Formisano
Zia Margherita Rosa Ascione
Gilda Monia Perasole
Luigino Vincenzo Belardini
Wanda Angelina Schiavone
Odoardo Gianluca Lepore
Dama Giavanna Zizzo
Dama Daniela Maddaluno
Barone Italo Guida

Scenografie: Girolamo Buglisi - Audio e luci: Carlo Di Filippo - Regia: Claudio Matta

Folli Ragazzi - a Teatro con mamma e papà

compagnia folli logo

FOLLI RAGAZZI
Domenica 19 febbraio, tutti a teatro
con mamma e papà!

Domenica 19 febbraio 2017 alle ore 17:00 torna il teatro ragazzi al PalaFolli di Ascoli Piceno con lo spettacolo “L'uomo delle bolle”. La rassegna “Folli Ragazzi!” dedicata ai più giovani propone le avventure di un mago spocchioso pieno di sé e del suo simpatico, ma goffo, aiutante alla ricetta della bolla perfetta.
Lo spettacolo che la compagnia “Bubble Man” porterà sul palco del teatro ascolano lascerà il pubblico a bocca aperta, col fiato sospeso e gli occhi sbarrati. Il duo irriverente, suggestivo e brillante darà vita ad una storia fatta di acrobazie e giocoleria, manipolazione di bolle, bolle di fumo, bolle nelle bolle, bolle giganti, mano a mano.
L'arte del sogno parte da qui: da un'acrobazia improvvisa, un equilibrio precario, una storia da scoprire ed una musica trascinante! Il pubblico entrerà in un mondo dove tutto è possibile, dove un connubio tra acrobatica, fuoco, teatro e giocoleria trasformerà una serata qualunque in una serata indimenticabile.
La Rassegna “Folli Ragazzi” giunge alla sua terza edizione ed è sostenuta dal Bim Tronto che, nella persona del suo presidente Luigi Contisciani, ha riconosciuto la valenza sociale della proposta della Compagnia dei Folli e del PalaFolli.

La Rassegna “Folli Ragazzi!” proseguirà il 5 marzo con il Teatro dei Navigli di Abbiategrasso e lo spettacolo “Meravigliosamente Alice” con protagonista un attore ascolano da anni residente a Milano.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 17:00.

I biglietti sono già in vendita presso il Teatro PalaFolli, ingresso: € 5,00 per ragazzi e € 7,00 per adulti

Info:www.palafolli.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0736-35.22.11

Carnevale ieri, oggi e domani - Castignano

VEGLIONE DANZANTE "CARNEVALE ieri, oggi e domani": Sabato 18 febbraio ore 22,00 Teatro Comunale - Ingresso 7 €, soci Pro Loco 5 €


locandina veglione 18 febbraio"Dopo l'apertura di sabato scorso con lo splendido party in maschera presso le grotte del Centro Storico, il Carnevale Storico Castignanese si prepara al secondo appuntamento. Sarà il Teatro Comunale, con la sua suggestiva bellezza, ad accogliere questa volta la serata danzante organizzata per questo sabato 18 febbraio ore 22,00 dalla Pro Loco, che ha pensato questo evento, chiamato "Carnevale ieri, oggi e domani", per riunire al Teatro tutte le generazioni, offrendo una serata di divertimento, balli e musica di ogni genere. Sarà la band di Porto Sant'Elpidio, gli "Spaghetti a Detroit" ad animare la serata, con le loro escursioni musicali così varie, spaziando da Fred Buscaglione a Michael Bublè, da Fabrizio De Andrè ad Alessandro Mannarino, passando per Adriano Celentano, Vinicio Capossela, Brunori Sas, Giuliano Palma, Ivan Graziani. Insieme al gruppo si esibiranno anche i DJs locali "Alley".
Insomma una serata per tutti i gusti, per tutte le età.

Maggiori info sulle pagine Fb della Pro Loco Castignano e del Carnevale Storico Castignanese
https://www.facebook.com/CastignanoProloco/
https://www.facebook.com/carnevalestoricocastignanese/ "

Carnevale di Ascoli 2017 - concorso gruppi mascherati

carnevale ascoli logo grande

 

Bando di Concorso per Maschere Singole e Gruppi Mascherati 2017

L'Associazione "Il Carnevale di Ascoli" in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno, organizza il Carnevale in Piazza e bandisce il Concorso dei Gruppi mascherati 2017 suddiviso in quattro sezioni:

  1. Sezione gruppi fissi
  2. Sezione gruppi itineranti
  3. Sezione giovani
  4. Sezione sabato e domenica mattina.

Iscrizione

I Gruppi e le singole Maschere che vorranno concorrere nelle quattro Sezioni del Concorso mascherato, dovranno iscriversi presso la Segreteria dell'Associazione "Il Carnevale di Ascoli"; temporaneamente sita nell'Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Ascoli Piceno sito in Piazza Arringo, Palazzo Comunale, Sala dei Mercatori riempiendo l'apposito modulo di iscrizione cartaceo in tutte le sue parti.

La Segreteria dell'Associazione "Il Carnevale di Ascoli" accetterà le iscrizioni fino alle ore 13 di sabato 25 Febbraio e rimarrà aperta nei seguenti orari:

  • mattina, dalle ore 9 alle ore 13.
  • pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 18.

All'atto dell'iscrizione che è gratuita, ad ogni Gruppo mascherato o singola Maschera, verrà consegnato il buono valevole per la fotografia obbligatoria. Detto buono dovrà essere consegnato, ai fotografi incaricati dall'Associazione " Il Carnevale di Ascoli". La fotografia verrà distribuita ai membri della Giuria, a scopo di documentazione ed ausilio alla valutazione.

Iscrizione on-line

Dalle ore 15 di lunedì 20 Febbraio alle ore 13 sabato 25 Febbraio, sarà possibile iscriversi on-line qui sul sito riempiendo il modulo di iscrizione in tutte le sue parti. Il sistema genererà in automatico una email di risposta, valevole al ritiro presso la segreteria dell’associazione del buono per la fotografia obbligatoria. Detto buono dovrà essere ritirato e consegnato ai fotografi incaricati dall’Associazione “Il Carnevale di Ascoli”. La fotografia verrà distribuita ai membri della Giuria, a scopo di documentazione ed ausilio alla valutazione.

Pubblicità e rispetto degli altri

A tutti i partecipanti al Concorso mascherato 2017, è vietata qualsiasi forma di pubblicità diretta o indiretta. Ogni Gruppo dovrà rendersi completamente autonomo, per eventuali accompagnamenti musicali e microfonici. Le emissioni sonore tenute ad un volume tale da essere di disturbo, costituiscono elemento di valutazione negativa.

Giuria

L'Associazione "il Carnevale di Ascoli" nomina il Presidente della Giuria, che è composta di rappresentanti di organizzazioni cittadine, addetti alla comunicazione e fedelissimi del Carnevale. La Giuria nelle giornate di sabato domenica e martedì Grasso, valuterà l'originalità delle Maschere l'eleganza dei costumi e i motivi ispiratori dei soggetti (con particolare apprezzamento, per quelli attinenti a fatti e motivi della tradizione e della cronaca ascolana). Inoltre terrà in primario conto l'umorismo, l'allegria, la gaiezza e l'animazione che ogni Gruppo mascherato apporterà alla manifestazione. Nel caso in cui due o più Maschere singole o Gruppi mascherati ottengano lo stesso punteggio nella stessa Sezione e categoria (ad eccezione, della categoria E) il premio superiore verrà assegnato in considerazione dei voti ottenuti riferiti alla valutazione dell'eleganza dei costumi.

La Giuria potrà segnalare all'Associazione "Il Carnevale di Ascoli", un Gruppo o singola Maschera, da premiare per i migliori costumi. L'Associazione "Il Carnevale di Ascoli" assegnerà, ad insindacabile giudizio, i premi speciali "Mascherina d'Oro" e "Mascherina d'Argento" a persone che nel tempo hanno portato prestigio e tradizione al Carnevale.

La sera del Martedì Grasso il Notaio provvederà a ritirare le schede dei giurati, comunicherà al Sindaco le Maschere singole ed i Gruppi mascherati nominati. Alle ore 20 se ne darà pubblica lettura, dal Palazzo dei Capitani del Popolo.

I vincitori saranno proclamati domenica 5 marzo, nel corso della Cerimonia di premiazioni nella Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani del Popolo.

La decisione della Giuria, è inappellabile ed insindacabile.

Nomine

Verranno nominati:

  • sei Gruppi per la categoria A; tre iscritti nella sezione Gruppi fissi e tre iscritti nella Sezione Gruppi itineranti.
  • sei Gruppi per la categoria B; tre iscritti nella sezione Gruppi fissi e tre iscritti nella Sezione Gruppi itineranti.
  • sei Gruppi per la categoria C.
  • sei Maschere singole per la categoria D.
  • sei tra Maschere singole e Gruppi per la categoria OB.

REGOLAMENTO

1. Sezione Gruppi itineranti

La Sezione Gruppi itineranti, è divisa in quattro Categorie:

  • Categoria A itineranti Gruppi con un minimo di 10 elementi
  • Categoria B itineranti Gruppi con un minimo di 4 ed un massimo di 9 elementi
  • Categoria C Gruppi di 2 e 3 elementi
  • Categoria D per singola Maschera

I Gruppi iscritti alla presente Sezione, nei pomeriggi di domenica e martedì Grasso, dovranno esibirsi oltre che in Piazza del Popolo, anche nelle vie e piazze adiacenti. I Gruppi delle categorie A e B qualora di fatto si esibiscano a giudizio della Giuria, esclusivamente in modalità gruppi fissi, verranno di ufficio trasferiti nella sezione adeguata.

I Gruppi iscritti nella presente sezione, tra le ore 15 e le ore 20 di domenica 26 Febbraio, dovranno recarsi davanti al Teatro Ventidio Basso ove si troverà un fotografo convenzionato per la fotografia necessaria alla documentazione, riscontro ed ausilio alla Giuria.

2. Sezione Gruppi fissi

La sezione Gruppi fissi, è divisa in due categorie:

  • Categoria A fissi Gruppi con un minimo di 10 elementi
  • Categoria B fissi Gruppi con un minimo di 4 ed un massimo di 9 elementi.

Alla presente Sezione partecipano Gruppi fissi, sia assegnatari che non assegnatari di postazione. Per Gruppo assegnatario di postazione, si intende quello che all'atto dell'iscrizione ne richieda una tra quelle previste dalla Planimetria allegata, fino ad esaurimento delle stesse. Come si evince dalla Planimetria allegata, l'Associazione "il Carnevale di Ascoli" non assegna postazioni fisse in Piazza del Popolo e considera sconveniente al buon esito del Concorso, l’ uso in Piazza di esibizioni fisse nelle giornate di domenica e martedì Grasso.

Le postazioni fisse previste in Planimetria, sono fornite di energia elettrica per le giornate di sabato domenica e martedì Grasso; potranno essere ampliate a spese e cura del fruitore con strutture proprie, dopo averlo concordato con l'Associazione "Il Carnevale di Ascoli".

All'atto dell'iscrizione, è obbligatorio comunicare l'intenzione di avvalersi di postazioni fisse non indicate in Planimetria.

I Gruppi iscritti alla presente Sezione, dovranno nei pomeriggi di domenica e martedì Grasso, esibirsi usufruendo della postazione assegnata. Nell'auspicata ipotesi che siano iscritti anche nella categoria OB potranno esibirsi nella postazione fissa assegnata o altrove, anche nella giornata di sabato e nella mattinata di domenica.

I Gruppi iscritti alla presente Sezione, tra le ore 15 e le ore 20 di domenica 26 Febbraio, riceveranno la visita di un fotografo incaricato dall'Associazione "Il Carnevale di Ascoli" per la foto necessaria alla documentazione a riscontro ed ausilio alla Giuria.

Planimetria delle postazioni fisse

3. Sezione giovani

La Sezione speciale, è costituita di un'unica categoria.

  • Categoria E "Espoirs" (Gruppi con almeno la metà dei componenti mascherati, sotto i 24 anni)

Nessun vincolo sul numero degli elementi, uno o più.

Il numero degli elementi con età inferiore ai 24 anni presenti nel Gruppo, da questo momento identificati nel presente regolamento come Giovani, dovrà essere almeno uguale alla metà del totale degli elementi del Gruppo.

Per concorrere all'assegnazione del premio e degli incentivi previsti nella categoria E, la Maschera singola o Gruppo mascherato dovranno obbligatoriamente iscriversi nella Sezione e nella categoria appropriata, sia essa A, B, C, D, spuntando la casella E presente nel modulo di iscrizione.

Così facendo, concorreranno automaticamente e contemporaneamente nella categoria E e nella Sezione e nella categoria prescelta sia essa A, B, C, D.

Il punteggio ottenuto nella Sezione e nella categoria prescelta, sarà valido e verrà utilizzato per redigere la classifica della categoria E.

Tra tutte le Maschere singole o Gruppi mascherati che avranno dichiarato di possedere i requisiti richiesti dalla categoria E, quello che avrà ottenuto il punteggio più alto verrà proclamato vincitore del primo premio.

Dal secondo classificato, Maschera singola o Gruppo mascherato in avanti, ad ogni giovane presente nel Gruppo (fino al raggiungimento dell''ottantesimo iscritto in totale, esclusi quelli appartenenti al primo classificato), verrà assegnato un incentivo pari a 25 euro.

Nel caso in cui il vincitore della categoria E, o l'assegnatario di incentivo, dovesse risultare vincitore anche di premio nella categoria nella quale si è iscritto sia essa A, B, C, D, si vedrà conferire il premio pecuniario maggiore, con conseguente scorrimento delle classifiche.

In caso di ex aequo, tra più Maschere singole o Gruppi mascherati, in categoria E verrà privilegiato il Gruppo con più giovani.

Per la documentazione fotografica, resta valido quanto stabilito nella Sezione e nella categoria di pertinenza.

4. Sezione sabato e domenica mattina

La Sezione sabato e domenica mattina, è costituita di un'unica categoria.

  • Categoria Omnia Bona (OB), Maschere singole o Gruppi mascherati, sia itineranti che fissi con numero di elementi libero non iscritti in nessuna Sezione o già iscritti nelle sezioni 1 Gruppi fissi, 2 Gruppi itineranti, 3 giovani.

Per concorrere all'assegnazione dei premi previsti nella categoria OB, la maschera Singola o Gruppo mascherato hanno l'obbligo di iscriversi nella Sezione sabato e domenica mattina, spuntando la casella OB presente nel modulo di iscrizione.

Risultano in gara nella categoria OB tutte le Maschere singole o Gruppi mascherati, che si esibiranno in forma fissa o itinerante oltre che in Piazza del Popolo, anche nelle vie e piazze adiacenti sabato 25 Febbraio e nella mattina di domenica 26 Febbraio. Nell'auspicata eventualità che la medesima Maschera singola o Gruppo mascherato sia iscritto allo stesso tempo in una qualsiasi Sezione, sia essa Gruppi fissi, Gruppi itineranti, e giovani, ed in una qualsiasi categoria, sia essa A, B, C, D, E; resta l'obbligo di rispettare nei pomeriggi di domenica e martedì Grasso quanto stabilito nella Sezione e nella categoria di pertinenza.

L'assegnazione del premio relativo alla categoria OB, sarà assegnato dalla Giuria del Concorso Mascherato con una valutazione dedicata.

Non è possibile richiedere una postazione fissa, se si è iscritti solo nella categoria OB.

Nell'auspicata eventualità che la Maschera singola o il Gruppo oltre che in categoria OB sia iscritto nella Sezione e nella categoria appropriata, sia essa A, B, C, D, resta valido in merito alla fotografia necessaria alla documentazione, riscontro ed ausilio alla Giuria, quanto riportato nella Sezione di appartenenza al paragrafo "Documentazione Fotografica".

Nel caso in cui la Maschera singola o il Gruppo siano iscritti esclusivamente alla Sezione OB, saranno concordati tra questi e l'Associazione "il Carnevale di Ascoli", le modalità di raccolta dell'immagine fotografica necessaria alla documentazione riscontro ed ausilio alla giuria.

Tabella Premi

Cat. A fissi (minimo 10) 1500 700 300 --- --- ---
Cat. B fissi (da 4 a 9) 700 400 200 --- --- ---
Cat. A itineranti (minimo 10) 1500 700 300 --- --- ---
Cat. B itineranti (da 4 a 9) 700 400 200 --- --- ---
Cat. C (da 2 a 3) 400 250 150 100 100 100
Cat. D (signoli) 300 200 100 50 50 50
Cat. OB 100 100 100 100 100 100
Cat. E 1000 (25 x 80)

Cumulabilità dei Premi

I premi previsti nella categoria Omnia Bona, sono cumulabili con quelli di tutte le altre categorie.

Disposizioni finali

La partecipazione al Concorso comporta l'accettazione senza riserve, del presente Bando del Concorso dei Gruppi mascherati 2017.

il Consiglio direttivo dell'Associazione "il Carnevale di Ascoli"

Il sito utilizza solo cookie tecnici e cookie di terze parti. Chiudendo il banner o continuando la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori info, anche in ordine alla disattivazione, consulta l'informativa completa Consulta l'informativa