Porto San Giorgio

portosangiorgio

 

      Per lungo tempo naturale sbocco al mare di Fermo, l'allora Castel S. Giorgio viene annoverata tra le proprietà del capitolo di Fermo. Nel 1260, un trattato pone fine ai contrasti tra Porto S. Giorgio e Venezia, ambedue importanti porti commerciali sull'Adriatico.

      Durante il periodo Napoleonico ottiene l'autonomia, che mantiene fino all'Unità d'Italia.

      Da vedere: chiesa di S. Giorgio ('800); torre dell'Orologio; Fontana "della Democrazia" (1897); chiesa del Suffragio (tele di Francesco Trevisani); rocca Tiepolo (XIII sec.); Teatro Comunale (1817); Villa Bonaparte, oggi Pelagallo.

 

camera-icon
guarda la galleria

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Altrohost

Il sito utilizza solo cookie tecnici e cookie di terze parti. Chiudendo il banner o continuando la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori info, anche in ordine alla disattivazione, consulta l'informativa completa Consulta l'informativa