Ortezzano

ortezzano
 
    Ortezzano sorge su un'altura dominante la Val d'Aso, tra il fiume Aso, appunto, e l'affluente Indaco. Il suo nome deriva, forse, da Urticinum, citt√† citata da Plinio nella "Naturalis Historia".
Abitata fin dall'epoca romana, Ortezzano entra a far parte del dominio farfense, dal IX al XIII secolo, e successivamente di quello di Fermo.

     Da vedere: chiesa del Carmine; chiesa di S. Girolamo (1773); chiesa di S. Maria (1450 - dipinto su tavola di Giovanni e Vincenzo Pagani, via Crucis di Sebastiano Conca, organo del 1747); nella frazione Croce, chiesa di S. Maria in Nimes; a Cisterna, resti del primo insediamento piceno.

 
camera-icon
guarda la galleria

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Altrohost

Il sito utilizza solo cookie tecnici e cookie di terze parti. Chiudendo il banner o continuando la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori info, anche in ordine alla disattivazione, consulta l'informativa completa Consulta l'informativa