braciere sapori bis

Monte San Pietrangeli

montesanpietrangeli

     Già insediamento romano, Monte San Pietrangeli conosce la sottomissione ai monaci Farfensi nel IX, X secolo.

     All'inizio del XIII secolo diviene possesso della cattedrale fermana assumendo il nome di S. Pietro dei Canonici. Nel 1257 viene ceduta al Comune ed al Podestà di Fermo, seguendone per lungo tempo le vicende. Non essendoci buoni rapporti tra Fermo e Monte San Pietrangeli, quest'ultima viene sollevata più volte dall'assoggettamento, ma ogni volta torna sotto di essa, fino a quando, alla metà del 1800, entra a far parte della provincia di Ascoli Piceno.

     Da vedere: chiesa di S. Francesco (polittico di scuola umbro-marchigiana); chiesa collegiata dei SS. Lorenzo e Biagio (decorata internamente da Luigi Fontana).

 

 

 

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Altrohost

Il sito utilizza solo cookie tecnici e cookie di terze parti. Chiudendo il banner o continuando la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori info, anche in ordine alla disattivazione, consulta l'informativa completa Consulta l'informativa