Massa Fermana

massafermana    

     Massa Fermana è ubicata al confine con la provincia di Macerata.

     Le prime notizie che la riguardano, risalgono all'anno 1050, quando si trovava sotto il vescovo di Fermo. Passa alla famiglia Brunforte, e poi di nuovo sotto Fermo, fino al XVIII secolo.

     Da vedere: Porta S. Antonio, del XIV secolo (arco ogivale e tracce del funzionamento dell'inferriata e del ponte levatoio); Palazzo Comunale (opere del Pagani, del De Magistris, resti di un affresco e bassorilievo policromo con Madonna, di scuola fiorentina); chiesa di S. Lorenzo, S. Silvestro e S. Ruffino (prima opera marchigiana di Carlo Crivelli, la "Madonna della Cintola di Vittore Crivelli", tele di Sebastiano Ghezzi); convento di S. Francesco sul monte Stalio (XIII sec.).
Massa Fermana, insieme con Montappone, è famosa per la produzione di cappelli.

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Altrohost

Il sito utilizza solo cookie tecnici e cookie di terze parti. Chiudendo il banner o continuando la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori info, anche in ordine alla disattivazione, consulta l'informativa completa Consulta l'informativa